Utilizzo di app google crome per la didattica

sto cercando di utilizzare le app di Google Chrome per i programmi di docenza. mi piacerebbe aprire un confronto con chi già li usa, in modo da scoprire quelli che veramente sono utili. personalmente ho iniziato a usare Drive, gmail, hangot, il calendario condiviso.
Giovanni Bigoni

Scritto con WordPress per Android

eccoci.

mi sono un po perso

confesso che faccio fatica a seguire Andreas, perchè ho poco tempo per collaborare e anche semplicemente per leggere tutti gli altri post e commenti.

però quando ho qualche minuto lo utilizzo per curiosare 

giovanni

 

Qualcosa da dire?

Mi sono iscritto a questa attività per accrescere le mie competenze digitali e di uso della rete.
Personalmente non sono tanto esperto e nemmeno un nativo digitale (data l’età che non ammette dubbi).
Ho iniziato da alcuni anni ad utilizzare la rete come strumento di studio e di lavoro.
Mi posso considerare autodidatta e perciò le mie competenze sono frammentate e spesso incomplete.
In questi anni mi sembra di intuire che gli strumenti digitali e le app della rete cambiranno l’educazione e la scuola, anche se ci vorrà ancora tempo.
Sto cercando con tutti i mezzi a mia disposizione di portare questi cocetti nella scuola in cui lavoro, ma è una vera lotta sia con i colleghi che con gli studenti che anche se “nativi” in molti casi non riescono a comprendere le potenzialità di questi strumenti.
Sto scrivendo questi appunti da uno smat fone sincronizzato con internet e con i computer di cui dispongo sia a casa che al lavoro.
Sono comodamente seduto nel porticato di casa, senza pc e connessioni varie, con un strumento digitale che ormai è diventato una sorta di protesi cognitiva che mi permette di disporre di una infinità di possibilità cognitive, testi, video, immagini, video chiamate, aidio vari compresa la musica, ecc. Ma sopratutto mi permette fi essere connesso con tutti voi e con tante altre persone potendo discutere ed apprezzare le idee altrui.
Per me che sono nato in altri tempi mi sembra una rivoluzione che cambierà il mondo come a suo tempo lo ha cambiato Guttemberg con l’invenzione della stampa.
Carissimo prof la ringrazio per avermi dato la possibilità di ampliare ancora le mie conoscenze in modo gratuito (è la strada della nuova scuola) così come nel mio piccolo sto in parte sperimentando.
Un fraterno abbraccio a Tutti

Giovanni Bigoni

Ecco il  blog. 

personalmente sono inesperto di questo tipo di strumento e della sua gestione, mi piace però l’idea di provare l’utilizzo di (per me ) nuovi strumenti di lavoro